Superga 2750

Personalizzare un'icona del design italiano

Modelli Stampa 3D | Presentazioni 3D | Scansioni 3D
Industria

Superga 2750

Cliente : Basicnet Spa

Anno : 2014

Tempo di sviluppo : 12 Mesi

La <strong>Superga 2750</strong> rappresenta una vera <strong>icona del design italiano</strong>, apprezzato e riconosciuto in tutto il mondo per il suo stile.

La<strong> mass customization</strong> rappresenta una sfida costante per le aziende che scelgono di offrire ai customer una grande varietà di soluzioni personalizzate, per connotare al meglio la propria identità.

La collaborazione tra BasicNet e Protocube nasce per <strong>ottimizzare tutti i processi di prototipazione</strong> dei modelli personalizzati.

<img class="wp-image-1137 size-large" src="http://www.protocube.it/site_2016/wp-content/uploads/2015/12/superga_2750_cover-1024x711.jpg" alt="superga_2750" width="1024" height="711" /> Il risultato finale del processo di prototipazione, con la Superga 2750 personalizzata e stampata in 3D full color ad altissima risoluzione

Rispetto al modello standard, quello custom comporta l'esigenza di personalizzare ogni singola parte con colori e texture che variano di volta in volta, pur mantenendo inalterate le caratteristiche fisiche della calzatura. L'obiettivo è stato finalizzato in una consulenza ad ampio raggio, ai fini di implementare le più <strong>innovative tecnologie 3D</strong> per <strong>automatizzare tutte le fasi creative</strong> del processo di creazione della scarpa.

<img class="wp-image-1231 size-large" src="http://www.protocube.it/site_2016/wp-content/uploads/2015/12/layout10000-1024x576.jpg" alt="superga custom full" width="1024" height="576" /> Ottimizzare la prototipazione della Superga 2750 comportava necessariamente adattare la texture personalizzata su ogni singolo elemento della scarpa.

Il <strong>rendering</strong> a qualità fotorealistica rappresenta uno strumento in grado di ridurre sensibilmente il<strong> time-to-market</strong> del prodotto, in quanto consente di accelerare le scelte di tutti i <strong>decision maker</strong> interessati. La capacità di poter previsualizzare fedelmente le qualità della scarpa consente una notevole serie di vantaggi, tra cui la possibilità di scremare il numero delle campionature da effettuare, scartando a priori soluzioni che visivamente appaiono poco convincenti. Il risultato è un notevole <strong>risparmio di tempo e di costi</strong>.

L'ultimo step della definizione di un workflow finalizzato alla prototipazione è il suo momento fisico. <strong>La scarpa prende forma grazie alla stampa 3D</strong> ad altissima risoluzione, che consente di avere un'anteprima perfetta del prodotto che verrà introdotto sul mercato.

<img class="wp-image-1227 size-large" src="http://www.protocube.it/site_2016/wp-content/uploads/2015/12/superga-alexa-chung-1024x682.jpg" alt="superga alexa chung" width="1024" height="682" /> La Superga 2750 è una delle sneaker più popolari in assoluto. Non si contano le sue comparse nel gossip, ai piedi di vip e celebrità di ogni epoca. Oltre alle campagne pubblicitarie che l'hanno vista protagonista. Tra cui quella del 2012, che ha visto impegnata la celebre modella inglese Alexa Chung (foto Guy Aroche, credits BasicNet)

<img class="wp-image-1232 size-large" src="http://www.protocube.it/site_2016/wp-content/uploads/2015/12/superga-bianca-e-nera-compo-1024x305.jpg" alt="superga bianca e nera compo" width="1024" height="305" /> Due versioni classiche della Superga 2750 (credits BasicNet)

<img class="wp-image-1233 size-large" src="http://www.protocube.it/site_2016/wp-content/uploads/2015/12/superga-2750-FLAG-1024x512.jpg" alt="superga 2750 FLAG" width="1024" height="512" /> Due varianti della celebre collezione FLAG, che ritraggono la Superga 2750 con la livrea giamaicana ed argentina (credits BasicNet)