Alfa Romeo Merchandising

Le emozioni della Nuova Collezione al Salone dell'Auto di Ginevra

Modelli Stampa 3D | Prototipi Stampa 3D
Comunicazione/adv | Design | Stampa 3D & Manifattura Additiva

Alfa Romeo Merchandising

Cliente : Quality Merchandising

Anno : 2016

Tempo di sviluppo : 1 Mesi

"<em>Con il suo stile unico, Giulia riaccende il fuoco della passione e si afferma come opera dalla bellezza senza tempo. Ogni dettaglio stilistico è scolpito sulla meccanica, dalla forma a "V" alle linee muscolose create per dare risalto alla potenza che trasmette l’assetto sportivo di Giulia. Un design dalle linee semplici, pulite e tese: italiano al 100%</em>". Un concetto essenziale, insito nel carattere di un brand che <strong>Alfa Romeo</strong> ha voluto trasmettere nella nuova collezione del merchandising ufficiale.

<img class="size-large wp-image-2048" src="http://www.protocube.it/site_2016/wp-content/uploads/2016/06/alfa-romeo-giulia-quadrifoglio-1024x571.jpg" alt="alfa romeo giulia protocube" width="1024" height="571" /> L'Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio, presentata al Salone di Ginevra 2016 rappresenta l'ultima espressione di eccellenza della casa di Arese (credits Alfa Romeo)

Il progetto è stato sviluppato in stretta collaborazione con <strong>Quality Merchandising</strong>, agenzia specializzata nella creazione e nel lancio di nuovi prodotti, che ha seguito Alfa Romeo anche in altre circostanze.

Il briefing, condiviso con Alfa Romeo e Quality Merchandising, prevedeva la realizzazione di un bracciale e di un ciondolo che riprendessero concettualmente la griglia della caratteristica <strong>calandra Alfa</strong>, un elemento che rappresenta una vera e propria icona dell'automotive.

<img class="size-large wp-image-2057" src="http://www.protocube.it/site_2016/wp-content/uploads/2016/06/CALANDRE-1024x524.jpg" alt="CALANDRA ALFA GADGET" width="1024" height="524" /> Il ciondolo riprende le linee essenziali della calandra Alfa Romeo. All'interno dei gioielli è contenuto il nuovo logo. La progettazione è il risultato di una serie di accorgimenti molto dettagliati, finalizzati ad ottimizzare tutte le fasi dell'assemblaggio, in modo tale da rendere il gioiello riproducibile in serie.

<strong>Protocube Reply</strong> ha giocato un ruolo decisivo nella progettazione, grazie all'elevato know how sviluppato nella creazione di <strong><a href="http://www.falabrac.it/it/" target="_blank" rel="noopener">Falabrac</a></strong>, il proprio brand esclusivo di artigianato digitale.

<img class="size-large wp-image-2058" src="http://www.protocube.it/site_2016/wp-content/uploads/2016/06/falabrac-1024x508.jpg" alt="falabrac" width="1024" height="508" /> I gioielli Falabrac sono il risultato di un'ibridazione tra forme e materiali altamente innovativi (come il Nycrotech), e la tradizione dell'artigianato di Valenza (argento ed altri materiali preziosi) - (fonte Falabrac)

L'esperienza di Falabrac ha consentito a Protocube Reply di progettare e registrare un materiale innovativo, il <strong>Nycrotech</strong>, lo stesso utilizzato per la realizzazione dei gioielli Alfa Romeo.

Durante la fase di progettazione si è utilizzato un approccio alla <strong>modellazione 3D</strong> di tipo generativo, che consente di determinare la forma agendo sui parametri definiti dagli <strong>algoritmi</strong> che ne regolano il funzionamento. Questo accorgimento garantisce il pieno controllo sul risultato, sia per quanto concerne le matematiche dell'oggetto, sia per qualsiasi variazione dovesse intervenire in produzione.

<a href="http://www.protocube.it/site_2016/wp-content/uploads/2016/06/GRASSHOPPER.jpg"><img class="size-large wp-image-2059" src="http://www.protocube.it/site_2016/wp-content/uploads/2016/06/GRASSHOPPER-1024x302.jpg" alt="GRASSHOPPER protocube" width="1024" height="302" /></a> La geometria del gioiello è il risultato di una complessa funzione definita con Grasshopper, uno dei principali software di generazione parametrica. Variando uno dei parametri contenuti nella funzione è possibile modificare automaticamente l'intero algoritmo, senza possibilità di errore.

Sia il bracciale che il ciondolo sono stati presentati al Salone dell'Auto di Ginevra ed introdotti nella sezione "special selection" dello <a href="http://store.alfaromeo.com/it_it/" target="_blank" rel="noopener">Store Ufficiale</a> di Alfa Romeo.

Questo aspetto rivela in maniera essenziale uno dei <strong>vantaggi della stampa 3D</strong>, il fatto di poter produrre un oggetto senza alcun vincolo relativo al numero minimo da realizzare. Non è stato inoltre necessario alcun intervento aggiuntivo per adattare il gadget in serie limitata per l'evento di Ginevra alla produzione commerciale dello shop online.